I NOSTRI VINI

N°1 Cortese

N°1 Cortese

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Al naso presenta note intense di senape e miele, sentori di erbe aromatiche tra le quali spicca rosmarino e salvia, finale affumicato. Al palato presenta una robusta spalla acida ed una lunga persistenza con una buona corrispondenza con i sentori percepiti al naso. Al variare della temperatura alcune caratteristiche di questo vino vengono percepite più intensamente: ad una temperatura di servizio più bassa corrisponde una prevalenza del sentore di senape.

UVAGGIO: Cortese 100 %,

ABBINAMENTI: Piatti di pesce, uova in camicia o come semplice aperitivo.

ABBINAMENTI INSOLITI: Battuta di carne cruda.

VENDEMMIA: Verso la seconda settimana di settembre

SISTEMA DI COLTURA: Vigneto di 30 anni, densità impianto 3500 ceppi per ettaro, tralcio rinnovato, inerbimento, concimazioni contenute organiche.

PARAMETRI PRODUTTIVI: Produzione massima uva: 45 q/ha, moderata resa per ceppo, due ore di macerazione in pressa soffice, fermentazione spontanea con lieviti autoctoni, affinamento in acciaio 10 mesi, nessuna filtrazione, illimpidimento per decantazione naturale

PARAMETRI ANALITICI: Contenuto minimo alcolico naturale: 12,50 % vol. Zuccheri residui: 1 g/l, Valore di acidità: 4,2 g/l, Anidride solforosa libera: 10 mg/l, pH: 3,15

TEMP. DI SERVIZIO: 6 - 10 °C. 

N°3 Cortese Macerato

N°3 Cortese Macerato

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Al naso presenta note intense di tabacco, albicocca disidrata, lavanda, erbe aromatiche, sul finale sentori di affumicato. Al palato presenta una buona acidità, un tannino elegante ed una lunga persistenza. Adatto a qualche anno di affinamento in bottiglia per aumentarne la complessità al calice.

UVAGGIO: Cortese 100 %,

ABBINAMENTI: consigliato con piatti a base di pollame e carne bianca in generale, pesce con una buona grassezza, contorni di verdure saltate e formaggi

ABBINAMENTI INSOLITI: Anatra arrosto

VENDEMMIA: Verso la quarta settimana di settembre

SISTEMA DI COLTURA: Vigneto di 30 anni, densità impianto 3500 ceppi per ettaro, tralcio rinnovato, inerbimento, concimazioni contenute organiche.

FOGLIO MAPPALE: Foglio 3 – Mappale 37 e 38

PARAMETRI PRODUTTIVI: Produzione massima uva: 45 qli/ha, moderata resa per ceppo; macerazione a contatto con le bucce per 35 giorni, quindi pigio-diraspatura, fermentazione spontanea con lieviti autoctoni in acciaio. Attenta gestione dei travasi e delle ossigenazioni, affinamento in acciaio 10 mesi, nessuna filtrazione, illimpidimento per decantazione naturale

PARAMETRI ANALITICI: Contenuto minimo alcolico naturale: 13.50 %vol, Zuccheri residui: 1,9 g/l, Valore di acidità: 5,7 g/l, Estratto secco: 23,9 g/l, Anidride solforosa libera: 12 mg/l, pH: 3,27

TEMP. DI SERVIZIO: 8 - 12 °C.

N°4 Croatina, Barbera e Uva Rara

N°4 Croatina, Barbera e Uva Rara

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Al naso si presenta con note intense di frutta rossa quali amarena, mora e ciliegia. Al palato il tannino è importante ma gradevole, ottima acidità e lunga persistenza; adatto all'affinamento prolungato in bottiglia.

UVAGGIO: Croatina 33 %, Barbera 32%, Uva Rara 32%, uve a bacca rossa 2%;

ABBINAMENTI: Salumi, carni rosse, primi a base di selvaggina.

ABBINAMENTI INSOLITI: Cervella fritte e animelle

TERRENO: Depositi alluvionali limosi o argilloso limosi (Pleistocene Medio – Pleistocene Superiore). Suoli di colore bruno, da profondi, a molto profondi, franco limosi nel topsoil e argilloso limosi nel subsoil, non scheletrici. Sono suoli non calcarei e che presentano una reazione da moderatamente a debolmente acida. Il contenuto di carbonio organico è basso, sono mediamente dotati di azoto ed il loro rapporto indica una scarsa umificazione e liberazione di azoto dalla sostanza organica. La capacità di scambio cationica è moderatamente alta ed il tasso di saturazione in basi è alto. Il contenuto in fosforo assimilabile è medio. Sono da moderatamente ben drenati, con capacità di acqua disponibile da media ad alta.

ALTITUDINE: 130 m.s.l.m.

VENDEMMIA: Verso la prima settimana di ottobre, quando la maturità media delle varietà presenti nell’intera vigna può considerarsi soddisfacente

SISTEMA DI COLTURA: Vigneto di 50 anni, densità impianto 2500 ceppi per ettaro, tralcio rinnovato, inerbimento, concimazioni contenute organiche.

FOGLIO MAPPALE: Foglio 3 – Mappale 22 e 23

PARAMETRI PRODUTTIVI: Produzione massima uva: 60 qli/ha, moderata resa per ceppo, pigio-diraspatura, fermentazione spontanea in acciaio con lieviti autoctoni, attenta gestione dei travasi e delle ossigenazioni, follature, affinamento in acciaio 10 mesi, nessuna filtrazione, illimpidimento per decantazione naturale

PARAMETRI ANALITICI: Contenuto minimo alcolico naturale: 15.00 %vol. Zuccheri residui: 0 g/l, Valore di acidità: 5,8 g/l, Estratto secco: 31,2 g/l, Anidride solforosa libera: 26 mg/l, pH: 3,31

TEMP. DI SERVIZIO: 12 - 16 °C.

N°8 Croatina Passito

N°8 Croatina Passito

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Al naso note fruttate intense di frutta rossa matura quali amarena e piccoli frutti. Il palato è importante per l'ampia struttura tannica e per la piacevole rotondità data dal tenore alcolico e residuo zuccherino.

UVAGGIO: Croatina 100 %,

ABBINAMENTI: Si accompagna volentieri con formaggi stagionati, cioccolato, frolle.

ABBINAMENTI INSOLITI: acciughe o alici marinate, selvaggina.

TERRENO: Depositi alluvionali limosi o argilloso limosi (Pleistocene Medio – Pleistocene Superiore). Suoli di colore bruno, da profondi, a molto profondi, franco limosi nel topsoil e argilloso limosi nel subsoil, non scheletrici. Sono suoli non calcarei e che presentano una reazione da moderatamente a debolmente acida. Il contenuto di carbonio organico è basso, sono mediamente dotati di azoto ed il loro rapporto indica una scarsa umificazione e liberazione di azoto dalla sostanza organica. La capacità di scambio cationica è moderatamente alta ed il tasso di saturazione in basi è alto. Il contenuto in fosforo assimilabile è medio. Sono da moderatamente ben drenati, con capacità di acqua disponibile da media ad alta. Nella porzione centrale del vigneto il terreno presenta caratteristiche simili ma con una minor capacità di drenaggio, un’alta frazione di calcare attivo e reazione moderatamente alcalina nel subsoil.

ALTITUDINE: Tra i 120 e i 140 m.s.l.m.

VENDEMMIA: Verso la terza settimana di settembre avviene la capitozzatura del tralcio e circa il 40% dell’uva è lasciato appassire in pianta per 2-3 settimane

SISTEMA DI COLTURA: Vigneto di 25 anni, densità impianto 4000 ceppi per ettaro, tralcio rinnovato, inerbimento, concimazioni contenute organiche.

FOGLIO MAPPALE: Foglio 3 – Mappale 91 e 92

PARAMETRI PRODUTTIVI: Produzione massima uva: 60 qli/ha, moderata resa per ceppo, pigio-diraspatura, macerazione lunga, anche post-fermentativa, fermentazione spontanea in acciaio con lieviti autoctoni, attenta gestione dei travasi e delle ossigenazioni, follature e batonage, affinamento in fusti di legno da 500 litri, nessuna filtrazione, illimpidimento per decantazione naturale

PARAMETRI ANALITICI: Contenuto minimo alcolico naturale: 15.00 %vol. Zuccheri residui: 65 g/l, Valore di acidità: 8,4 g/l, Anidride solforosa libera: 14 mg/l, pH: 3,20

TEMP. DI SERVIZIO: 12 - 16 °C.

N°0 Chardonnay

N°0 Chardonnay

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Al naso presenta note intense di frutta a polpa bianca quali melone, banana e mela, sentori di miele e vaniglia.Al palato presenta una buona rotondità, un corpo importante ed una lunga persistenza.

UVAGGIO: Chardonnay 100 %,

ABBINAMENTI: pesce, carni bianche saporite o semplice aperitivo

ABBINAMENTI INSOLITI: Insetti

TERRENO: Depositi alluvionali limosi o argilloso limosi (Pleistocene Medio – Pleistocene Superiore). Suoli di colore bruno, da profondi, a molto profondi, franco limosi nel topsoil e argilloso limosi nel subsoil, non scheletrici. Sono suoli non calcarei e che presentano una reazione da moderatamente a debolmente acida. Il contenuto di carbonio organico è basso, sono mediamente dotati di azoto ed il loro rapporto indica una scarsa umificazione e liberazione di azoto dalla sostanza organica. La capacità di scambio cationica è moderatamente alta ed il tasso di saturazione in basi è alto. Il contenuto in fosforo assimilabile è medio. Sono da moderatamente ben drenati, con capacità di acqua disponibile da media ad alta.

ALTITUDINE: Tra i 110 e i 130 m.s.l.m.

VENDEMMIA: Verso la prima settimana di settembre

SISTEMA DI COLTURA: Vigneto di 45 anni, densità impianto 3000 ceppi per ettaro, tralcio rinnovato, inerbimento, concimazioni contenute organiche.

FOGLIO MAPPALE: Foglio 3 – Mappale 59, 60 e 61

PARAMETRI PRODUTTIVI: Produzione massima uva: 20 q/ha, moderata resa per ceppo, fermentazione spontanea con lieviti autoctoni, attenta gestione dei travasi e delle ossigenazioni, fermentazione in legno, affinamento in legno 10 mesi, nessuna filtrazione, illimpidimento per decantazione naturale

PARAMETRI ANALITICI: Contenuto minimo alcolico naturale: 15,0 % vol, Zuccheri residui: 2 g/l, Valore di acidità: 4,3 g/l, Anidride solforosa libera: 29 mg/l, pH: 3,34

TEMP. DI SERVIZIO: 6 - 10 °C